2 Condivisioni

Partendo dal principio, oggi vi spiegherò in maniera molto chiara e sintetica cosa sono le affiliazioni e come guadagnare con esse.

Si è iniziato a parlare di affiliazioni qualche anno fa e piano piano si sta trasformando in un vero e proprio lavoro per molti, con grandissime opportunità di guadagno rapido e dai costi iniziali praticamente nulli.

Consiglio un libro molto utile per chi vuole imparare a muovere i primi passi: Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona

Yes! Quello che hai appena visto è un classico esempio di affiliate marketing! Semplice no?!

“Si, wow! Dunque diventerò milionario in una settimana?”. La risposta è no! Per il 99.9% dei casi.

Come per ogni altro mestiere, non esiste la ricetta magica per sfondare. Ma rimboccarsi le maniche, studiare e sperimentare è un buon punto di partenza!

Cosa sono le affiliazioni

Un’affiliazione online è molto semplicemente la promozione nel nostro blog, sito web o canale social, di prodotti non propri tramite l’utilizzo di URL (link di affiliazione). L’affiliato guadagna una percentuale, solitamente fissa in base alla categoria, ogni volta che viene fatto un acquisto passando per il suo link, purché avvenga entro certi limiti di tempo ( solitamente 24 ore, ma può arrivare a 60 giorni).

Ma ti dirò di più. Ci sono servizi di affiliazione che garantiscono commissioni anche se non viene acquistato il prodotto direttamente sponsorizzato.

La mia primissima commissione l’ho presa grazie ad un apparecchio ultrasuoni, sponsorizzando delle cuffie Bluetooth. Pensa te!

Infatti quando un utente accede tramite un tuo link di affiliazione, nel suo browser viene generato un cookie (una sorta di gettone identificativo), salvandone la provenienza. In questo modo puoi guadagnare commissioni anche se il potenziale acquirente non è del tutto convinto e ritorna il giorno dopo.

Quali sono i servizi di affiliate marketing

Attualmente le affiliazioni più conosciute sono quelle di Amazon ed Ebay. Entrambe offrono grandissime opportunità di guadagno.

Il primo ti offre dal 5 al 10% di commissioni per ogni prodotto, il secondo dal 50 al 70% (rispetto all’utile).

Tuttavia il web è ricco di portali che offrono questo servizio. Anche Apple stessa offre la possibilità di guadagno tramite il suo canale di affiliazione. Mettendoti a disposizione milioni di app da pubblicizzare, Giochi e Musica.

Clickbank invece offre centinaia di prodotti liberamente consultabili, con guadagni anche oltre il 70%.

Guadagnare con le affiliazioni

Vediamo come funziona in dettaglio la vendita di prodotti online tramite affiliazioni.

Supponiamo che, possessore di un blog che parla di computer, decidi di promuovere un determinato notebook, aggiungendo il link di affiliazione nella tua recensione.

Il PC in questione viene venduto da Amazon a 599€ con commissioni pari al 10%!

L’utente Mario Rossi di turno entra e viene conquistato dalle tue bellissime parole. Convinto, clicca ed effettua l’acquisto grazie al tuo link.

Complimenti! Hai appena guadagnato una percentuale.

Quanto? Facciamo i conti…

Il 10% di 599€? Hai guadagnato circa 60€.

Sembra poco? Pensa se il tuo articolo fosse letto da 50.000 persone, 100 delle quali procedono all’acquisto.

Ti sei già messo in tasca un signor bruzzoletto.

Diventare un affiliato

Diventare un affiliato è molto semplice nella maggioranza dei casi ed ogni tipologia di business possiede i relativi canali per richiedere l’iscrizione.

Sia Amazon che Ebay, ad esempio, hanno un’apposita pagina per iscriversi. Tempo max 5 minuti e sei affiliato.

Anche Apple ha la sua pagina per iscriversi, ma richiede massimo 5 giorni lavorativi per l’approvazione.

Se non sei sicuro o ti stai interessando all’argomento, consiglio questo libro: Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona.

Promuovere la tua affiliazione

Non pensare che mettere un semplice link nel tuo blog sia la risposta. Spesso ci vogliono settimane, addirittura mesi per registrare la prima entrata.

Se invece hai un sito web con alle spalle un alto numero di visite, parti con una marcia in più.

Considera tuttavia che il metodo migliore per aumentare la possibilità di profitto è la promozione. Investendo infatti una piccola somma di denaro ed avviando campagne pubblicitarie mirate, spesso porta alti profitti. Grazie a sponsorizzate social, ad esempio, si possono raggiungere centinaia di migliaia di persone in pochi giorni, tutti potenziali acquirenti.

Affiliate Marketing senza sito

Ebbene si, puoi guadagnare anche senza avere un sito web.

Puoi infatti acquistare spazi pubblicitari messi a disposizione da altri siti per poi promuovere i tuoi link di affiliazione.

Avrai abbattuto i costi di gestione di un sito web, relativo piano hosting e dominio.

Questa pratica è molto comune perché puoi usufruire del pubblico di siti già avviati da tempo, con visitatori affezionati e fissi.

Conclusioni

Entrare nel mondo dell’affiliate marketing non è così semplice come sembra.

Ci vuole tempo e passione. Devi imparare a conoscere il tuo pubblico e proporre prodotti adatti alla tua nicchia.

Inoltre non sponsorizzare tutto solo per il semplice scopo di guadagnare. Se consigli il prodotto sbagliato, la voce gira ed in un lampo perderesti subito di credibilità.

Se vuoi approfondire l’argomento consiglio questo fantastico libro: Affiliate Marketing. Tutta la verità sull’advertising che funziona.

Se ti è piaciuto questo articolo aiutaci lasciando un commento oppure condividendolo nei social tramite gli appositi bottoni.

Iscriviti al nostro gruppo facebook ed entra a far parte della community.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato, lasciaci la tua mail a questo indirizzo.

2 Condivisioni